Login
Registrati
[aps-social id="1"]

Educare alla cittadinanza e alla democrazia nella scuola dell’infanzia

a cura di Donatella Gertosio
“L’ascolto paziente che permette di decentrarci per cogliere pensieri e costruire nuove soluzioni esercitando la democrazia in una piccola comunità di adulti e bambini” non è solo una dichiarazione di principi e intenti ma, come è documentato dal contributo, è una capacità da esercitare nella vita vissuta a scuola


Questo contenuto è riservato agli utenti abbonati
Log In Registrati

Il coordinatore d’équipe nei servizi socio-educativi

“Il coordinatore pedagogico diviene quindi un facilitatore di processi di ricerca che prendono forma, formano e trasformano il gruppo di lavoro”, nel contributo, Marco Paterlini delinea la cornice epistemologica e metodologica nella quale il coordinatore opera per un’azione educativa dell’equipe che sia consapevole e di qualità


Questo contenuto è riservato agli utenti abbonati
Log In Registrati

Pronti a ricominciare?

Francina Martí Cartes

Sappiamo che anche l’anno 2021/2022 non sarà facile!
Vivere, lavorare, educare nel mezzo di un’emergenza sanitaria ed educativa pone delle difficoltà oggettive e la necessità di ripensare l’esistente.

Infanzia, apprendimento e cura

Ilaria Mussini

L’attuale situazione richiede una nuova messa a fuoco, quando non un ripensamento dell’idea stessa di educazione, di bambino e di apprendimento. L’autrice ne suggerisce una rilettura attraverso l’idea di cura


Questo contenuto è riservato agli utenti abbonati
Log In Registrati

Come si migliora la pratica pedagogica?

Jan Peeters rivisita il proprio percorso professionale interrogandosi con metodo su “che cosa fa la differenza” tra una buona e una scarsa qualità della pratica pedagogica, giunge alla documentata conclusione che i servizi per la prima infanzia necessitano di un maggior numero di “eroi pedagogici” che a loro volta hanno bisogno di un sostegno da parte di tutti i livelli di un sistema competente che sviluppi la sua vitalità attraverso le Comunità Professionali di Apprendimento


Questo contenuto è riservato agli utenti abbonati
Log In Registrati

Se le bolle fermano le fatine dei denti
Lo 0/6 di fronte alla pandemia

Cosa accade nei Nidi e nelle scuole d’infanzia con i protocolli di sicurezza per la prevenzione del contagio da Covid 19? Lo racconta Teresa Garaffo con un’incursione autobiografica, sottolineando l’importanza di mantenere vive le relazioni tra insegnanti, di condividere i Patti territoriali e i Patti di corresponsabilità e di volgersi verso l’Outdoor Education


Questo contenuto è riservato agli utenti abbonati
Log In Registrati

Bolle gialle, bianche, blu al nido

Patrizia Brunazzo riporta criticità e punti di forza delle “bolle” direttamente dalle parole delle educatrici del Nido di Vigliano Biellese, non senza proiettare uno sguardo al futuro


Questo contenuto è riservato agli utenti abbonati
Log In Registrati

Riflessione sull’esperienza delle bolle da parte delle insegnanti e delle educatrici del nido e della scuola dell’infanzia “San Giovanni Bosco” di Sacile – PN

L’osservazione dei cambiamenti imposti dalle limitazioni anti-contagio porta Martina Maset (referente scuola dell’infanzia), Greta Fregonese (coordinatrice didattica dell’asilo nido) e Cristina Borsoi (coordinatrice psicopedagogica 0-6) a intravedere elementi sui quale basare un miglioramento nel futuro prossimo: un ruolo più centrale all’Outdoor Education, una presenza degli esperti più costante, modi di vivere alcuni spazi e momenti (il pranzo) con più intimità


Questo contenuto è riservato agli utenti abbonati
Log In Registrati