Login
Registrati
[aps-social id="1"]

Il piacere e l’importanza della educazione alla lettura

1° incontro introduttivo Dalla ninnananna all’albo illustrato. La lettura nei primi mesi di vita Quando si parla del libro per i bambini nelle prime settimane e mesi della loro vita, si parla della voce, del volto e dell’abbraccio della mamma e delle persone di riferimento. In questo momento si stabilisce

Rileggere albi illustrati dopo la tempesta

Ursula Grüner

Dopo un lungo tempo di insicurezza, rischio di malattia e di mancanza di tutti i servizi educativi, ci troviamo di fronte alla riapertura delle scuole e dei servizi. I pensieri di insegnanti ed educatrici sono dominati da domande sulla sicurezza, igiene delle mani, distanziamento. Le preoccupazioni tolgono l’energia di pensare ad altro, di alzare lo sguardo oltre la tempesta. Qui alcuni libri con cui si potrebbe raccogliere le esperienze dei mesi passati e costruire uno sguardo al futuro. I libri che presento non sono stati scritti per il periodo post pandemia, ma si possono leggere in una nuova ottica dopo aver vissuto la tempesta dei mesi scorsi.

Ben tornato Harold

  Segnalavo già nel numero scorso il libro Luna e la camera blu, la storia di una bambina che con una matita rossa ed una buona dose di fantasia allarga l’orizzonte della sua vita nella sua camera blu. Luna ha un importante precedente letterario, Harold e la matita viola. Questo

La casa, rifugio durante la tempesta

Leggere, durante l’isolamento, libri che parlano di casa, rifugio e tempeste. Già in altri articoli abbiamo scritto che la lettura può aiutare a tracciare nuove strategie per affrontare sentimenti ed emozioni in momenti difficili e complessi della vita. La solitudine e l’isolamento sono un’esperienza nuova per tutte le famiglie e

Oliver Jeffers

Autore e illustratore, “narratore di storie”

La recente pubblicazione di Oliver Jeffers, Il cuore e la Bottiglia, offre l’occasione di presentare questo autore e la sua vasta pubblicazione.

Neve in città

Un albo classico che stupisce ancora oggi   Questo albo è una fortuna fra le novità dell’inverno. Terre di mezzo, una editrice che abbiamo già altre volte nominata e presentata per la sua qualità ed attenzione, ha reso accessibile un classico internazionale anche al pubblico italiano: “Peter nella neve”. La

Non è mai troppo presto!

Il momento migliore per cominciare a leggere ad alta voce a un bambino è il giorno in cui nasce. Il ritmo melodioso di una semplice storia della buona notte quel primo giorno così eccitante e sfiancante fa bene sia ai genitori impauriti sia al nuovo arrivato e cementa il loro legame.