Login
Registrati
[aps-social id="1"]


Zeroseiup 4/2023

EDITORIALE

Educatrice: una specie “speciale” in via di estinzione

Ferruccio Cremaschi

La denuncia di due associazioni del terzo settore: «Il governo intervenga o l’Italia rischia di perdere un’altra occasione per sostenere i diritti dei bambini e delle bambine».

Sono innumerevoli gli approcci e i temi del dibattito in merito al sistema zerosei. Si discute che cosa sia continuità, quale sia o possa essere il glossario comune a operatori con una storia diversa e con riferimenti anche gestionali diversi, si cerca di trovare il terreno comune (il gioco, la cura, la relazione, …) da cui avviare un comune sentire.

Resta un po’ sottotono il tema di chi educa: educatore o insegnante, comunque vogliamo definirlo.

...continua a leggere

06UP MAGAZINE N.4, 2023

BUONE PRATICHE

L’apprendistato scientifico

Anna Aiolfi
La curiosità, l’osservazione e l’esperienza costituiscono i presupposti per il germogliare del metodo scientifico nei bambini. Da parte degli adulti la proposta di un ambiente di apprendimento si costruisce anche con il mettere i piccoli in condizione di esercitare tali esperienze e di costruire conoscenza


Questo contenuto è riservato agli utenti abbonati
Log In Registrati
Continua a leggere...

Gli anziani con demenza e i bambini progetti di esperienze condivise

Corrado Lombardo
Bambole e fiabe ma … soprattutto relazione tra i bambini e gli anziani affetti da demenza. Questi gli elementi vincenti di una progettazione condivisa che avvicina due mondi solitamente separati e che porta a sviluppare benessere e capacità relazionali sia da parte dei piccoli che dei grandi

Continua a leggere...

L’importanza della motricità nello sviluppo dei concetti matematici dai 3 ai 7 anni

Il bambino comprende la realtà se prima la vive direttamente; ma come accompagnarlo nel processo di astrazione che caratterizza la matematica? Giuseppe Pea dimostra con dovizia di esempi pratici che “un buon progetto interdisciplinare fra matematica e motoria rappresenta la soluzione a gran parte di questi problemi”


Questo contenuto è riservato agli utenti abbonati
Log In Registrati
Continua a leggere...

PROFESSIONALITA’

Zero–sei e scuola statale: tra Dirigente e figura di sistema

La realizzazione del sistema integrato zerosei richiede una progressiva e reale integrazione tra servizi che hanno vissuto una storia e maturato una cultura diversa. Ma, soprattutto, si scontra con il fatto di dipendere da due “padroni” diversi: da una parte lo Stato con la scuola dell’infanzia e la sua organizzazione e dall’altra l’Ente locale. Il tema del coordinamento pedagogico è uno dei più scottanti e investe la figura e il ruolo del Dirigente.
Possiamo incominciare a ragionare su nuove ipotesi?

Continua a leggere...

Una formazione integrata: la documentazione, strumento per osservare, progettare e valutare

Valeria Vismara mette in rilievo la documentazione come cardine intorno al quale ruota l’osservazione, la progettazione insieme alla valutazione e si appoggia la relazione tra il servizio e la famiglia. Ecco che la scelta di affrontare la documentazione come argomento di formazione continua risulta più che mai fruttuosa


Questo contenuto è riservato agli utenti abbonati
Log In Registrati
Continua a leggere...

LA QUALITA’ IN AZIONE

Ambientamento in outdoor
Quando l’ambientamento lo fa il contesto sociale

Beatrice Serventi
Una passeggiata insieme per le vie del borgo favorisce e sostiene l’incontro tra educatrici e bambini, tra bambini che già hanno frequentato e i nuovi del servizio, che già conoscono il paese.

Continua a leggere...

Vivere il territorio fuori e dentro il nido

Beatrice Serventi
Il Nido vive in un territorio e con lo stesso si relaziona abitualmente: questa è l’esperienza quotidiana dei bambini nella continuità “dentro” e “fuori”

Continua a leggere...

APPUNTAMENTI


Per educare l’infanzia ci vuole un villaggio

Politiche, soggetti e governance per lo zero-sei
Convegno nazionale sullo zero – sei ed i poli territoriali per l’infanzia
Brescia, 20-21 ottobre 2023

Continua a leggere...

CULTURA

Il gruppo

Alma Gentinetta, Saura Fornero
“È importante saper interagire nel gruppo …” quante volte abbiamo sentito quest’affermazione!
Di rado però si presenta l’occasione, offerta dalle autrici del contributo, di riflettere scientificamente sul gruppo e prendere in esame gli aspetti che riguardano il vivere, giocare o lavorare in gruppo


Questo contenuto è riservato agli utenti abbonati
Log In Registrati
Continua a leggere...

Alcuni spunti di riflessione sulle ultime pubblicazioni di Francesco De Bartolomeis

Lorenzo Campioni

Interpellato su come avrebbe definito la sua visione della pedagogia, rispose “una pedagogia con il sedere a terra” per indicare una pedagogia che nasce all’altezza di bambino nella osservazione, nell’attenzione al suo modo di ragionare e di comportarsi e nel rispetto come tratto professionale non secondario.

Continua a leggere...

IMMAGINI PAROLE LIBRI

La ricerca dell’identità attraverso il linguaggio poetico dell’albo illustrato

Ursula Grüner
Chi sono, a che gruppo appartengo? Una domanda profondamente umana, una delle questioni filosofiche che tutti si pongono durante la crescita e lungo la vita. Una questione che oggi viene posta con ancora maggior forza in una società che da un lato è caratterizzata da una pluralità e diversità in costante crescita e dall’altro si confronta coi canoni estetici standardizzati dei social e delle varie rappresentazioni mediatiche. Non ultimo l’uso della fotografia famigliare che mette l’infanzia in posa per postare le fotografie nei vari canali social creando una enorme pressione per apparire sempre più belli e allo stesso tempo stereotipati.

Continua a leggere...

Non sei ancora abbonato a Zeroseiup???

Scopri le nostre proposte: abbonamento alla rivista, rivista + accesso agli articoli online, abbonamento online

clicca qui per maggiori informazioni

 

 

ZEROSEIUP online - registrazione Tribunale di Bergamo n. 16 03/06/2015 - ISSN 2499-8915

Direttore responsabile: Ferruccio Cremaschi