Login
Registrati
[aps-social id="1"]

Talvolta penso che il paradiso sia leggere continuamente, senza fine

Virginia Woolf

Cerca per Autore: ISBN: Titolo o keyword: Pagina 1 di 23


ETN23 Concorso I care – we care: rispetto e responsabilità per l’essere del pianeta

Disponibile solo in formato PDF gratuito La Facoltà di Scienze della Formazione, Libera Università di Bolzano, nell’ambito del 8° Convegno Internazionale Educazione Territori Natura, ha indetto per l’anno 2023 la sesta edizione del Concorso di racconti brevi I care – we care: Rispetto e Responsabilità per l’essere del Pianeta, riservato a bambine e bambini della scuola dell’infanzia, a studenti e classi della scuola primaria e della scuola secondaria di primo e secondo grado.     Puoi leggere il volume online e/o scaricarlo clicca sulla freccia in alto a destra per visualizzare a schermo intero, una volta visualizzato, clicca sulla freccia  in alto a destra per scaricarlo. Oppure clicca QUI

Continua a leggere…

[wpv-woo-buy-or-select]



Cantieri di Comunità Educanti

Coordinamenti pedagogici territoriali e formazione come trame del sistema 06 Nella realtà estremamente variegata che caratterizza lo 0-6 gli elementi di governance sono perni indispensabili per costruire linguaggio e cultura condivisi, per ritagliare spazi di dialogo e di confronto. Tra questi, il Coordinamento Pedagogico Territoriale rappresenta uno snodo importante, attorno a cui però è necessario attivare le risorse esistenti per promuovere dall’interno l’auspicata co-educazione indicata nei recenti documenti nazionali; per accompagnare la rielaborazione riflessiva e il dialogo interprofessionale di educatori, insegnanti, coordinatori, dirigenti scolastici, in una prospettiva di circolarità di progettualità e prassi; per disseminare una cultura dell’infanzia dentro le comunità. Comunità capaci di prendersi Cura, di co-costruire Pensiero e conoscenza rendendosi permeabili alla Bellezza, modellabili dalla bellezza. Questo volume raccoglie gli interventi del seminario “Cantieri di comunità educanti. Coordinamenti pedagogici territoriali e formazione come trame del sistema 06” che si è svolto a Cuneo il 16 settembre 2023, come evento fondativo del CPT di cui il Comune di Cuneo è capofila. Il convegno è germogliato all’interno d del Gruppo Nazionale Nidi e Infanzie del Piemonte ed ha incontrato il Comune di Cuneo e la sua esperienza del Sistema Infanzia, rafforzando quindi l’idea del “cantiere”, che rimanda ad una visione processuale, in divenire propria delle progettualità di gruppi di lavoro per la costruzione di “Comunità educanti”.

Continua a leggere…

[wpv-woo-buy-or-select]



ETN22 Concorso La vacanza in montagna che vorrei

ETN22-Concorso-La-vacanza-in-montagna-che-vorrei-Mein-Wunschurlaub-in-den-Bergen

Disponibile solo in formato PDF gratuito La Facoltà di Scienze della Formazione, Libera Università di Bolzano, nell’ambito del 7° Convegno Internazionale Educazione Territori Natura, ha indetto per l’anno 2022 la quinta edizione del Concorso di brevi testi illustrati “La vacanza in montagna che vorrei”, riservato a bambine e bambini della scuola dell’infanzia, a studenti e classi della scuola primaria e della scuola secondaria di primo e secondo grado. Il tema dell’edizione del 2022 era legato a un progetto di ricerca sull’educazione al turismo sostenibile (nello specifico, in montagna): si è chiesto quindi di realizzare un disegno e un breve testo di accompagnamento (max. 150 parole) per rispondere alla domanda “Come ti immagini la tua vacanza in montagna nel 2030?”.   Puoi leggere il volume online e/o scaricarlo clicca sulla freccia in alto a destra per visualizzare a schermo intero, una volta visualizzato, clicca sulla freccia  in alto a destra per scaricarlo. Oppure clicca QUI

Continua a leggere…

[wpv-woo-buy-or-select]



Dall’io al noi

Dall'Io al Noi - Zeroseiup edizioni - Collana Educazione Terra Natura

I contributi della Pedagogia per futuri (post) umani Il volume, articolato in quattro sezioni, intende fornire uno sguardo pedagogico sulla transizione educativa dall’individuo alla comunità attraverso approcci eterogenei e critici in contesti educativi emergenziali. Nella prima parte si esplora il rapporto tra postumanesimo, ecopedagogia ed equità come risposta alla minaccia di un futuro distopico; nella seconda, invece, si intende approfondire il ruolo dell’educazione alla cittadinanza e alla pace nel promuovere la transizione verso una visione collettiva, riconoscendo l’importanza di co-costruire comunità inclusive e resilienti. Queste riflessioni trovano un’ulteriore declinazione nella terza sezione del volume che si concentra sui traguardi della formazione alle e per le emergenze, sottolineando l’importanza di preparare individui e comunità ad affrontare le sfide dell’oggi e del domani in modo collaborativo e solidale. Infine, nell’ultima parte si esplorano i possibili scenari futuri, inclusa la prospettiva post-umanista, che considera il benessere collettivo e l’interconnessione tra esseri umani e ambiente l’unica prospettiva sostenibile ed equa per tutte/i. Il volume contiene i contributi di Alessandro Vaccarelli, Silvia Nanni, Barbara Gross, Mikol Kulberg Taub, Monica Marinoni, Lisa Stillo, Veronica Riccardi, Rosaria Capobianco, Silvia Guetta, Guendalina Cucuzza, Maddalena Sottocorno, Ilaria Paolicelli, Valerio Palmieri, Marika Savastano, Giovanni Di Pinto, Enrico Angelo Emili, Valerio Ferrero, Gaetana Tiziana Iannone, Chiara Borelli.

Continua a leggere…

[wpv-woo-buy-or-select]



Una prospettiva inclusiva per lo 0-6

Il volume intende declinare il tema dell’inclusione, con i suoi riferimenti teorici e valoriali e con le conseguenti ricadute nelle prassi, all’interno delle istituzioni educative dedicate all’infanzia, riunite nella nuova cornice normativa e pedagogica costituita dal “Sistema integrato 0-6”. La ricerca prende avvio dalla ricostruzione, anche sotto il profilo normativo, dell’evoluzione di prospettiva che ha condotto alle attuali interpretazioni del costrutto di inclusione e alle caratterizzazioni che esso assume nel nostro contesto politico e culturale. Nella prospettiva inclusiva che qui si intende adottare, l’attenzione si sposta dalle condizioni problematiche o deficitarie del singolo ai contesti educativi e alle trasformazioni necessarie affinché essi siano in grado di offrire a priori risposte calibrate, competenti e differenziate alle naturali diversità delle caratteristiche e dei bisogni di tutti i bambini e le bambine. Per questo viene elaborata una proposta di contesto educativo per l’infanzia di qualità sotto il profilo dell’inclusione che si articola attraverso l’indagine dell’organizzazione dello spazio e del tempo, delle relazioni, delle pratiche educative, delle strategie didattiche che in esso prendono corpo e che possono favorire o ostacolare i processi inclusivi. Viene inoltre presentato un dispositivo di autovalutazione relativo alla dimensione dell’inclusione che può essere utilizzato per esplicitare i convincimenti, i riferimenti pedagogici e le buone prassi degli educatori e degli insegnanti che lavorano nelle istituzioni per l’infanzia da 0 a 6 anni e avviare con loro una riflessione partecipata volta ad individuare e a contrastare quegli ostacoli al gioco, alla partecipazione e all’apprendimento che tutti i bambini e le bambine possono incontrare nel loro percorso di crescita.

Continua a leggere…

[wpv-woo-buy-or-select]



Loris Malaguzzi – Il gioco delle parti

Scritti di Loris Malaguzzi dal 1969 al 1993 “Il bambino non nasce nudo e non vive in provetta: parlare della condizione infantile in Italia è mettere in gioco e coinvolgere in un ampio lavoro di discussione e verifica le istituzioni, i genitori, gli operatori, gli studiosi.” Il gioco delle parti che Loris Malaguzzi ha sempre interpretato è sempre stato quello di schierarsi in modo puro e senza compromessi a fianco dei bambini. Ha condotto la propria battaglia contro un mondo che non stava e non sapeva stare dalla parte dei bambini e contro una politica che ha dimostrato in molte circostanze di essere distratta e miope nei confronti dell’infanzia. Ed ha accettato di pagarne le conseguenze.

Continua a leggere…

[wpv-woo-buy-or-select]