Login
Registrati
[aps-social id="1"]

L’insegnante che vorrei – Concorso di racconti brevi ETN 2024

 

La Facoltà di Scienze della Formazione, Libera Università di Bolzano, nell’ambito del 9° Convegno Internazionale Educazione Territori Natura, indice per l’anno 2024, in collaborazione con ZeroSeiUp, la settima edizione del Concorso di racconti brevi “L’insegnante che vorrei”, riservato a bambine e bambini della scuola dell’infanzia, a studenti e classi della scuola primaria e della scuola secondaria di primo e secondo grado.

 

Regolamento

 

  1. Partecipanti

Possono partecipare con racconti brevi, poesie, testi illu- strati inediti sia bambine e bambini della scuola dell’infanzia, singoli studenti delle scuole primaria, secondaria di primo e di secondo grado, sia intere sezioni e classi. Il concorso prevede otto sezioni:

A1) bambine e bambini della scuola dell’infanzia;

A2) sezioni della scuola dell’infanzia;

B1) bambine e bambini della scuola primaria;

B2) classi della scuola primaria;

C1) ragazze e ragazzi della scuola secondaria di primo grado;

C2) classi della scuola secondaria di primo grado;

D1) ragazze e ragazzi della scuola secondaria di secondo grado;

D2) classi della scuola secondaria di secondo grado.

 

  1. Tematica

Il tema del concorso, Educazione Territori Natura. L’inse-gnante che vorrei, può essere interpretato liberamente.

 

  1. Caratteristiche

Si partecipa con testi scritti in lingua italiana, tedesca, ladina o inglese. Ciascun partecipante (singolo studente o classe) può inviare un solo racconto in formato Word (estensione .doc, .docx) di lunghezza complessiva compresa fra una e tre cartelle editoriali (1 cartella = 1800 battute).

I testi dovranno essere in carattere Times New Roman corpo 12.

All’interno delle 3 cartelle, i testi dovranno comprendere:

  • Nome e cognome del partecipante e indicazione della classe/sezione oppure sola indicazione della classe/sezione;
  • Dati della scuola (Nome della scuola, Via, CAP, Città, Provincia);
  • Sigla della sezione alla quale si intende partecipare (A1, A2, B1, B2, C1, C2, D1, D2);
  • Titolo del racconto;
  • Testo del racconto

Illustrazioni/disegni vanno inviati a parte (scansionati, in alta qualità). Se necessario, si può indicare all’interno del testo il riferimento ai singoli disegni.

 

  1. Invio degli elaborati e scadenza

I file Word devono essere inviati entro e non oltre il 27 ottobre 2024 all’indirizzo e-mail michele.cagol@unibz.it
Nell’oggetto della mail è richiesto di indicare Concorso di racconti brevi “L’insegnante che vorrei”.
Alla mail andrà allegata anche la scheda di partecipazione compilata e firmata.

 

  1. Giuria

I racconti saranno valutati da una Giuria nominata dal comitato di programma (Program Committee) del 9° Convegno Internazionale Educazione Territori Natura. I nomi dei componenti della giuria saranno resi noti dopo la proclamazione dei vincitori. L’operato della Giuria è riservato e il suo giudizio è insindacabile e inappellabile.

 

  1. Premiazione

La premiazione avrà luogo nell’ambito del 9° Convegno Internazionale Educazione Territori Natura. Per ogni sezione sarà selezionato un vincitore e i racconti scelti saranno letti pubblicamente durante il Convegno. I vincitori saranno avvisati in tempo utile via e-mail.

 

  1. Diritto d’autore

Con l’invio degli elaborati, gli autori acconsentono all’utilizzo da parte della Libera Università di Bolzano dei racconti ai fini di una eventuale pubblicazione, cedendo all’Ateneo tutti i diritti di utilizzazione economica, ogni diritto di elaborazione, trasformazione ed eventuale traduzione dell’opera e rinunciando a qualsiasi pretesa economica.

La partecipazione al concorso è gratuita e comporta l’accettazione di questo regolamento.

 

Scarica la scheda di partecipazione al concorso

 

 

PROGRAM COMMITTEE

Monica Parricchi, Michele Cagol, Doris Kofler, Vanessa Macchia, Sara Baroni, Carla Cardinaletti, Teresa Giovanazzi, Daniele Morselli, Maria Teresa Trisciuzzi, Renata Zanin Libera Università di Bolzano

Sara Bornatici Università degli Studi di Brescia

Gabriella Calvano Università degli Studi di Bari “Aldo Moro” Rita Casadei Alma Mater Studiorum Università di Bologna Antonella Coppi Università Telematica degli Studi IUL

Ferruccio Cremaschi ZeroSeiUp

Liliana Dozza Senatore Siped

Katia Fontana Scuola Statale Italiana di Madrid

Manuela Gallerani Alma Mater Studiorum Università di Bologna

Manuela Ladogana Università degli Studi di Foggia

Viviana La Rosa Università degli Studi di Enna “Kore”

Cristina Lelli Universität Wien

Maria Grazia Lombardi Università degli Studi di Salerno

Alessandro Vaccarelli Università degli Studi dell’Aquila

Elena Zizioli Università degli Studi Roma Tre

 

Lascia un commento