Login
Registrati
[aps-social id="1"]

Col carpino che mi prendi!

Maela Canu

Associazione Italiana Medicina Forestale, Legambiente Bergamo


Giochi e percorsi con l’albero amico dei bambini
Maela Canu

Negli articoli scorsi abbiamo spiegato cos’è la Forest Therapy e perché si chiama così. Ci siamo detti che la nostra salute e quella dei boschi crescono assieme e che quindi bisogna rispettarli e proteggerli: foreste in salute permettono all’uomo di vivere meglio, di adottare uno stile di vita più sostenibile, e di puntare su strategie agricole e di allevamento che hanno minore impatto. Insegnare ai bambini, quindi, a stare nei boschi, a conoscerli, a conoscere le piante e le loro proprietà fa parte di un sano percorso di crescita dei bambini. Abbiamo provato a ipotizzare percorsi nei boschi per loro e ora cercheremo di capire come possiamo usare le proprietà di un albero magico per i bambini e le bambine: il Carpino!


Questo contenuto è riservato agli utenti abbonati
Log In Registrati