Login
Registrati
[aps-social id="1"]

Arcipelaghi di certezze… al tempo del Covid 19

Diana Penso ci accompagna in un’attualissima rilettura di Morin che ci suggerisce orientamenti utili nella complessa situazione odierna, si tratta dell’invito all’educare ad affrontare l’incertezza, a ricercare strategie per orientarsi, a scommettere nella costruzione del futuro.


Questo contenuto è riservato agli utenti abbonati
Log In Registrati

Diario del “Chi-va-là?”

Ornella Martini si interroga, in chiave critica e problematica e ricercandone le origini filosofiche, sulle scelte degli esperti riguardo gli spazi e il materiale educativo nel corso della pandemia.


Questo contenuto è riservato agli utenti abbonati
Log In Registrati

L’educazione dopo l’emergenza

Intervista a Raffaele Mantegazza a cura di Ferruccio Cremaschi

Raffaele Mantegazza in quest’intervista riflette in modo ampio sul ruolo vitale dell’educazione, ruolo ancor più vitale in un momento storicamente difficile: “La relazione educativa che si mantiene viva durante le emergenze
è già il segno dell’umano che non si lascia schiacciare dalle tragedie”.


Questo contenuto è riservato agli utenti abbonati
Log In Registrati

Tra dentro e fuori: spazi esplorativi con acqua e terre

Incontri di formazione a cura di Monica Chiara Onida   I bambini amano giocare con l’acqua e con i materiali della Natura, sia in esterno, nell’ambiente naturale, che negli spazi interni che abitano, la casa e la scuola. I bambini hanno dunque quotidianamente a che fare con questi materiali che

Il laboratorio scientifico e la corresponsabilità educativa
Quali incontri possibili?

Alessandra Bai e Monica Chiara Onida

Il percorso formativo riportato dalle autrici nel presente contributo porta alla luce alcuni punti focali dell’educazione: la necessità di introdurre l’educazione scientifica in età precoce e l’opportunità di apprendere insieme ai compagni, in modo da mettere il bambino in condizioni di comprendere meglio la realtà e di agire in collaborazione con gli altri; il contributo illustra come poter realizzare un laboratorio scientifico secondo una metodologia pedagogicamente fondata e che richiami gli adulti alla corresponsabilità educativa.


Questo contenuto è riservato agli utenti abbonati
Log In Registrati

Una governance condivisa del tirocinio: Università e Gestori di servizi educativi

Lorenzo Campioni e Antonia Labonia - GNNI - Gruppo di studio Formazione

"Teoria e pratica sono aspetti che non possono e non devono continuare ad esser disgiunti essendo facce di un medesimo percorso formativo": il contributo evidenzia che perché possa realizzarsi questo principio sarebbe necessario armonizzare i corsi e i tirocini per educatori e prevedere un tirocinio su tutta la durata del corso di studio.


Questo contenuto è riservato agli utenti abbonati
Log In Registrati

Le voci dell’esperienza di tirocinio nei nidi di infanzia

A cura di Franca Marchesi e Paola Vassuri -GNNI-gruppo di studio Formazion​e

Appunti dal focus group svolto ad aprile 2019

La riflessione condotta dalle autrici nel riportare l’esperienza di tirocinio nei Nidi d’infanzia degli studenti del corso di laurea per Educatori d’infanzia, porta ancora una volta in luce l’importanza per i professionisti dell’educazione di essere “professionisti riflessivi” (Schon)

“Le parole comunicano ciò che siamo”

Paola Toni

Le ragioni che rendono di vitale importanza la comunicazione per i servizi educativi non sono di natura superficiale o “commerciale”, attengono bensì alla loro stessa natura di attività educativa. È quindi fondamentale per le istituzioni educative riuscire a rappresentarsi adeguatamente nei confronti degli interlocutori. Il contributo mostra diverse esemplificazioni che aiutano a comprendere quando le esemplificazioni sono efficaci o meno.


Questo contenuto è riservato agli utenti abbonati
Log In Registrati