Login
Registrati
[aps-social id="1"]

Il diritto alla natura dei bambini

Federica Di Giosia, Daniela Viroglio, Monica Chiara Onida, Simona Olivieri
I nuovi paradigmi educativi incentrati sull’ambiente naturale e sulla partecipazione attiva del soggetto al processo educativo conquistano la scena e il modo di “fare scuola”, dentro e fuori. Nel contributo sono illustrate diverse attività formative per i docenti, gli educatori, gli studenti e i genitori, con l’obiettivo di ri-connettere l’adulto alla natura, rinforzare le competenze di insegnamento e le sane pratiche educative che permettano, alle bambine e ai bambini con cui interagiamo, di scoprire ed esplorare davvero l’ambiente in cui viviamo.

Esperienze in natura nella scuola dell’infanzia

Il percorso educativo – didattico narrato nel contributo di Teresa Garaffo, nato nel difficile periodo pandemico, riporta di un’esperienza di connessione e cura «tra alberi e alberi, tra alberi e acqua, o aria, o fuoco. Tra alberi e uomini. E anche tra uomini e uomini. […] siamo completamente e costantemente immersi negli ecosistemi che ci danno la vita. Siamo in relazione con ogni loro elemento» (Vacchiano); lascia intravedere l’importanza dell’educazione all’aperto come percorso dalla nascita in poi.